• it
  • en

Quadri elettrici e Dispositivi di Sicurezza

Rilevatori di scintille

Installando i rilevatori di scintille si riduce il rischio di incendio.
In presenza di corpi incandescenti all’interno delle tubazioni, il rilevatore di scintille dà l’ impulso agli ugelli spruzzatori di azionare un getto d’acqua che provvede allo spegnimento. Contemporaneamente una sirena avvisa gli operatori dell’entrata in funzione del sistema (sire-lamp di allarme).
A richiesta, il sistema di rilevazione può essere fornito di un ulteriore dispositivo che arresta automaticamente l’impianto di aspirazione in caso di captazione di corpi incandescenti.

I quadri elettrici muniti di Inverter

I quadri elettrici muniti di Inverter sono dotati di un sistema di misurazione differenziale di pressione per la regolazione della velocità del motore in base alle bocchette aperte. Tale dispositivo consentirà di risparmiare energia elettrica regolando i giri del motore in base alle utenze in uso.
I quadri elettrici rispondono alle norme della Legge n. 46 del 05.03.90.

Serrande tagliafuoco

Questi componenti impediscono, in caso di incendio, la propagazione del fuoco attraverso una rete di ventilazione e condizionamento. La serranda tagliafuoco deve resistere ad un incendio per un periodo di tempo determinato (da qui la classificazione REI = Resistenza Emissione Isolamento) e deve avere un meccanismo che ne garantisca la chiusura immediata. Tramite le normative comunitarie UNI-EN 13501-3 e UNI-EN 1366-2 sono state identificati più elevati standard di qualità e sicurezza del prodotto.

                  

 

Sensore termovelocimetrico

Il sensore termovelocimetrico va posizionato nel tetto del depuratore e segnala un aumento repentino della temperatura. Su richiesta è possibile immettere acqua per pochi minuti tramite saracinesca manuale al fine di spegnere eventuali incendi o solo per abbassare la temperatura all’interno del depuratore.

Valvole di non ritorno certificate

Le valvole di non ritorno di sicurezza di tipo passivo SONO CERTIFICATE ATEX EN 16447 contro la propagazione dell’ esplosione nella linea di aspirazione. Sono la soluzione sicura per isolare gli ambienti in caso di esplosione nell’ impianto d’ aspirazione bloccando l’ effetto esplosivo nella linea di aspirazione. Costruite in acciaio al carbonio verniciato standard RAL 3020 o in acciaio INOX AISI 304, saldato in tutte le unioni e struttura rinforzata per sostenere un’ alta pressione.

Sonda triboelettrica per il monitoraggio in continuo delle emissioni

L’ obiettivo della sonda triboelettrica è controllare che non vengano superati i limiti di emissione previsti dalla legge e dalle normative sull’ inquinamento ambientale – atmosferico; evidenziando quindi il logorio dei filtri a maniche.