Rilevatori di scintille e componenti elettrici

Rilevatori di scintille

Installando i rilevatori di scintille si riduce il rischio di incendio.
In presenza di corpi incandescenti all'interno delle tubazioni, il rilevatore di scintille dà l'impulso agli ugelli spruzzatori di azionare un getto d'acqua che provvede allo spegnimento. Contemporaneamente una sirena avvisa gli operatori dell'entrata in funzione del sistema (sire-lamp di allarme).
A richiesta, il sistema di rilevazione può essere fornito di un ulteriore dispositivo che arresta automaticamente l'impianto di aspirazione in caso di captazione di corpi incandescenti.

I quadri elettrici muniti di Inverter

I quadri elettrici muniti di Inverter sono dotati di un sistema di misurazione differenziale di pressione per la regolazione della velocità del motore in base alle bocchette aperte. Tale dispositivo consentirà di risparmiare energia elettrica regolando i giri del motore in base alle utenze in uso.
I quadri elettrici rispondono alle norme della Legge n. 46 del 05.03.90.

Serranda tagliafuoco

La serranda tagliafuoco "REI 120" è una valvola posizionata nella tubazione che collega il silo, ha la funzione di interporsi in caso di incendio tra stabilimento e silo separando le due parti ed evitando quindi la propagazione delle fiamme.

Sensore termovelocimetrico

Il sensore termovelocimetrico va posizionato nel tetto del depuratore e segnala un aumento repentino della temperatura. Su richiesta è possibile immettere acqua per pochi minuti tramite saracinesca manuale al fine di spegnere eventuali incendi o solo per abbassare la temperatura all'interno del depuratore.

Sonda triboelettrica per il monitoraggio in continuo delle emissioni

L' obiettivo della sonda triboelettrica è controllare che non vengano superati i limiti di emissione previsti dalla legge e dalle normative sull' inquinamento ambientale - atmosferico; evidenziando quindi il logorio dei filtri a maniche.